Info.bib


LAN
(Rete informatica locale)

Introduzione

Molto spesso all'interno di un Istituto è necessario disporre di archivi preparati da altri: quasi sempre il problema viene risolto con affannose corse e scambi di dischetti, (mai dello stesso formato!). Una rete informatica estesa all'intero Istituto permetterebbe di scambiare agevolmente i dati permettendo contemporaneamente la condivisione delle risorse (stampanti ed altro) con una discreta economia di gestione.

La Biblioteca diviene fondamentale per lo sviluppo della rete di istituto infatti la Biblioteca è sia il luogo di produzione di dati (p.e.: schede librarie elettroniche e tabelle statistiche sui prestiti) che il luogo di raccolta di materiali di nuovo tipo (testi su CD-ROM o provenienti dal progetto Manuzio o dal Progetto Gutemberg, tabelle economiche ISTAT, dati sulla scolaresca. Questi archivi hanno un senso solo se sono consultati e sono resi utilizzabili per la consulatazione e l'elaborazione nelle varie discipline currriculari.

Descrizione

Nel suo percorso la Dorsale di Istituto attraversa i seguenti laboratori:
  1. Lab. Programmatori
  2. Lab. Macchine contabili
  3. Lab. Costruzioni
Altri possibili utenti (Lab ETA, Lab. IGEA e Lab. Topografia) essendo piuttosto decentrati, sono necessariamente restati isolati.

Dei potenziali utenti solo il Lab. Costruzioni ha trovato interessante la connessione collegando le proprie 6 macchine alla rete. Questa connessione ha dotato la LAN di Istituto di una stampante laser HP LJIII e di una stampante a colori HP DJ550C.

Gli altri potenziali utenti non hanno ritenuto opportuno collegarsi alla rete in questo momento rimandando la connessione alla imminente trasformazione della rete.

Evoluzione tecnica

schema della nuova LAN

Possibile configurazione della Rete di Istituto

  • Il punto blu = Server
  • I punti rossi = Hub collegati alle macchine locali
  • Linee rosse = Linea di collegamento

I progetti per la nuova rete prevedono la sostituzione dell'attuale software Novell NetWare Lite 1.1 con Novell NetWare 4.1
La topologia dovrebbe mutare da lineare a stellare, con un ramo che collega al server principale ogni laboratorio.
Anche il mezzo trasmissivo dovrebbe passare dall'attuale coassiale al più agile doppino telefonico.

Tra gli sviluppi più interessanti si propone da tempo di collegare la rete di Istituto ad una Linea Commutata in modo di potersi collegare al WWW ed alle numerose Banche Dati esterne.


Ritorna alla introduzione