Lo studio della materia

Approfondimento - Materiali omogenei

I materiali omogenei sono quelli in cui ad occhio nudo o a piccolo ingrandimento non sono riconoscibili porzioni con diverse caratteristiche fisiche (colore, durezza, densità ...)

Dal momento che la materia ha una struttura discreta, è importante precisare che la definizione è valida solo se ci si limita a piccoli ingrandimenti.

Esempi di materiali omogenei sono piuttosto comuni - anche se meno di quano si pensa!

Un bicchiere d'acqua, un pallone pieno d'aria, un bullone di ferro sono tutti esempi di materiali omogenei


 

Ma se l'acqua è sporca e quindi appare torbida, se l'aria è piena di polveri che la rendono "fumosa", se il ferro della vite è corroso dalla ruggine, ecco che gli esempi scelti diventano inadatti, essendo materiali eterogenei.

| |