Lo studio della materia

Approfondimento - Gli stati di aggregazione della materia

Stato di
aggregazione
Forma
propria
Volume
proprio
Pene-
trabile
Compri-
mibile
Forze
interne
Movimenti
particelle
SolidoNoNoFORTIpiccoli
(vibrazione)
LiquidoNoNoMedieMedi
(Scorrimento)
GassosoNoNodeboliGrandi
(TRASLAZIONE)

Lo stato di aggregazione con cui la materia si presenta ai nostri occhi è la manifestazione macroscopica del confronto, a livello atomico o molecolare, tra l'agitazione termica delle singole particelle e forze che le trattengono reciprocamente.

Nei gas, l'agitazione termica è prevalente (o perché la temperatura è alta o perché le interazioni tra le molecole sono deboli) e le singole particelle si muovono velocemente occupando tutto lo spazio a disposizione.

Nei liquidi l'agitazione termica non è sufficiente ad allontanare le particelle le une dalle altre ed ogni singola rottura di legame avviene solo se se ne forma contemporaneamente uno nuovo.

Nei solidi, infine, le forze intermolecolari sono nettamente prevalenti e ogni singola particella può solo vibrare attorno alla posizione in cui è fissata dalle prevalenti interazioni tra particelle.

| |