Torna al Sommario

La coevoluzione


L’evoluzione non è una scala che ha un limite inferiore e uno superiore, e una serie di gradi di adattamenti. E’ invece rappresentabile come un albero, in cui i rami si evolvono indipendentemente. Se osserviamo fossili di erbivori e di carnivori, notiamo che a ogni adattamento degli uni corrisponde sempre un pari adattamento degli altri.

Questa è la coevoluzione. Se ad esempio gli erbivori diventano più veloci, i carnivori diventano ancora più veloci. Ma se aumentano le prestazioni assolute di predatori e prede(in termini di velocità, capacità di visione, intelligenza) le prestazioni relative(come il rapporto attacchi totali-/attacchi riusciti) rimangono invariate.

E’ il famoso “effetto della Regina Rossa” (chiamato così dal personaggio di Lewis Carroll) in cui cioè le specie diventano sempre più forti, intelligenti, “adatte” senza riuscire mai a migliorare le proprie prestazioni.